Un passo dopo l'altro
10-km.pngLa giornata uggiosa e l'umiditÓ non invogliavano certo all'uscita. Appena partito per˛ ho visto che il ritmo era piuttosto buono e che il clima non era del tutto male. Sull'alzaia del Naviglio ho subito notato un piccolo e quantomeno strano particolare: nessuna bicicletta. Strano, sopratutto per un venerdi pomeriggio. Le gambe mi girano bene e provo a mantenere il ritmo pi¨ che posso senza forzare. Al giro di boa vedo d˛ una veloce controllata al cronometro che mi conferma le sensazioni. Cerco di concentrarmi il pi¨ possibile per non pensre alla fatica. In prossimitÓ dell'incrocio di Bell'inzago cerco di fare il possibile per arrivare col semaforo verde, ma mi va male per qulche decina di secondi. Rallento il passo in attesa di attraversare al momento propizio. Allungo nuovamente fino a casa e fermo il cronometro su un pi¨ che soddisfacente 47' 17". Il rodaggio iniziale sembra passare piano piano con i tempi confermati anche dallo scorso anno. Sono solo un po' in ritardo sui tempi, dovuto alla pausa infortunio. Unica nota negativa della giornata un dolore al tibiale sinistro, sicuramente dovuto al cattivo appoggio del piede e ancora la caviglia che si Ŕ fatta senitre nella parte finale dell'allenamento.

Pubblicato Venerdi 09 Ottobre 2009 - 21:44 (letto 296 volte)
Comment Commenti? Print Stampa



Le ultime notizie relative a questo argomento

Read Forma cercasi (16/09/2011 - 20:16) letto 351 volte

Tutte le notizie relative a questo argomento
10-km.png
Calendario
Data: 16/07/2020
Ora: 19:53
« Luglio 2020 »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31
Allenamento
Facebook


Sondaggio
Nessun sondaggio attivo in questo momento:
vecchi sondaggi

Cerca
Ricerca parole o frasi all'interno del sito.

Login





Non sei ancora registrato?
Registrati ora!
Recupera password

Utenti
Persone on-line:
0 amministratori
0 utenti
1 ospiti

Statistiche
Visite: 520255
Vai